Fase 2 - Le misure del Governo dal 18 maggio al 31 luglio

 

Ieri sera il Governo ha approvato un Decreto Legge con le misure che interesseranno la nostra quotidianità dal 18 maggio al 31 luglio.
Poco fa il Presidente del Consiglio ha presentato un DPCM che dettaglia ulteriormente queste misure.
Questa la sintesi delle principali novità in vigore da lunedì, che vi chiedo di leggere attentamente:


🔴 nessuna limitazione agli spostamenti all'interno della Regione: niente autocertificazione, si potrà tornare a fare vita sociale.


🔴 divieto fino al 2 giugno di spostarsi fuori regione e di spostarsi da e per l'estero


🔴 divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico


🔴 le funzioni religiose possono essere svolte secondo i protocolli concordati tra Governo e confessioni religiose


🔴 le attività economiche, produttive e sociali devono ripartire rispettando i protocolli idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio, quindi riaprono anche ristoranti, bar, parrucchieri ed estetiste.


🔴 le riunioni si svolgono garantendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro


🔴 dal 18 maggio possono riaprire i musei; dal 25 maggio riaprono palestre e piscine; dal 15 giugno cinema e teatri.

 

Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive

 

CLICCA QUI PER IL NUOVO DECRETO LEGGE DEL 16 MAGGIO 2020

CLICCA QUI PER IL NUOVO DPCM DEL 17 MAGGIO 2020

CLICCA QUI PER GLI ALLEGATI DEL DPCM DEL 17 MAGGIO 2020

CLICCA QUI PER L'ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

 

LE LINEE GUIDA DELLA FASE 2 - ANCI

 

Fase 2 - Le misure del Governo dal 4 maggio

 

🔴 SPOSTAMENTI: Obbligo dell’autocertificazione. Motivazioni valide per uscire di casa all’interno della regione: lavoro, salute, prima necessità, farmaci, visite ai congiunti (no amici).

🔴 SPORT: Sono consentite le attività sportive (anche pesca e equitazione, sempre in forma individuale) e le attività motorie (a piedi o in bicicletta, con partenza e rientro alla propria abitazione) sul territorio regionale.

🔴 PARCHI E GIARDINI: Riapertura dei parchi e dei giardini, rimangono chiuse le aree gioco.

🔴 MEZZI PUBBLICI: Obbligatorie le mascherine e la distanza di sicurezza

🔴 FUNERALI E CIMITERI: Riaprono i cimiteri e sono consentite le funzioni funebri con massimo 15 persone

🔴 SPESA FUORI COMUNE: È consentito fare la spesa nei Comuni della Città Metropolitana di Firenze

🔴 CIBO DA ASPORTO: È possibile acquistare cibo e bevande da asporto ma ne è vietato il consumo nelle immediate vicinanze e su area pubblica

🔴 MERCATI: Riaprono i mercati settimanali solo di generi alimentari

🔴 NEGOZI: Aperti negozi alimentari e rivenditori di generi di prima necessità per bambini

🔴 MANIFATTURA E CANTIERI: Riaprono le attività manufatturiere e i cantieri per lavori pubblici e privati

 

QUI si può trovare l'ultimo modulo di autodichiarazione per lo spostamento

 

  

CLICCA QUI PER IL NUOVO DPCM DEL 26 APRILE 2020

In allegato ultime Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale della Regione Toscana

 

 

torna all'inizio del contenuto