Notizie in evidenza

Si informa la gentile utenza che:

IL SERVIZIO DI PUNTO INSIEME : può essere contattato per segnalare un bisogno rilevante di assistenza di una persona considerata non autosufficiente, anziana e non FORNISCE ORIENTAMENTO, APPUNTAMENTI CONSEGNA/RITIRO DELLA MODULISTICA ED EVENTUALE ASSISTENZA NELLA COMPILAZIONE, TRAMITE I SEGUENTI RECAPITI:
0571/702793 0571/702763
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


DAL MARTEDI AL VENERDÌ h 09:00-13:00
E ILMARTEDÌ POMERIGGIO h 15:00-17:00


---------------------


IL SERVIZIO DI SEGRETARIATO SOCIALE: può essere contattato telefonicamente per segnalare situazioni di persone in condizione di fragilità.
FORNISCE INFORMAZIONI, ORIENTAMENTO ED ACCOGLIENZA PER L’ACCESSO ALLA RETE DEI SERVIZI SOCIALI TERRITORIALI.
RECAPITI: ZONA EMPOLESE 0571/878778
ZONA VALDELSA 0571/878777
Orario: LUNEDI’ E IL GIOVEDÌ h 09:00-13:00
GIOVEDI’ POMERIGGIO h 15:00-17:00 a

La Presidente Giulia Pippucci ha convocato per il giorno giovedì 29 ottobre 2020, alle ore 21.15, il Consiglio Comunale.
La seduta si svolgerà in videoconferenza e potrà essere visibile alla cittadinanza sul canale YouTube del Comune di Montespertoli.

L'ordine del giorno è il seguente:

I sindaci dell'Unione dei Comuni dell'Empolese Valdelsa intervengono dopo la pubblicazione dell'ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. L'obiettivo è quello di esprimere solidarietà verso le categorie maggiormente toccate dalle chiusure e avanzare richieste al Governo per sostenere le attività che con questo provvedimento vengono maggiormente penalizzate.


Gli 11 sindaci comprendono la necessità da parte delle autorità governative di contenere la diffusione del virus e in particolare di tentare di rallentare la risalita esponenziale dei contagi che si è registrata in queste ultime settimane. I provvedimenti vanno di nuovo a interessare categorie sociali ed economiche che erano già state toccate dal precedente lockdown e che negli ultimi mesi avevano investito risorse per adeguarsi ai protocolli e alle normative di sicurezza.

In particolare per quanto riguarda le attività di ristorazione e somministrazione, che saranno chiuse in orari strategici per il loro fatturato, si chiede al governo provvedimenti di ristoro quantomai rapidi e adeguati alle perdite che evidentemente saranno registrate in questi giorni di chiusura anticipata.

Per il mondo della cultura, degli spettacoli, del teatro e del cinema si richiede di dare sostegno anche a questa categoria che, come gli altri, ha passato le settimane estive a lavorare per trovare soluzioni adeguate a mantenere il distanziamento nei locali di spettacolo investendo risorse anche in questo caso per adeguarsi alle normative. Proprio in questo periodo erano state rilanciate stagioni e presentati nuovi cartelloni, tra l'altro trovando soluzioni che a nostro avviso stavano garantendo condizioni di sicurezza sufficienti a evitare il contagio in quanto il pubblico era in situazione statica all'interno delle sale e distanziato in modo opportuno. In questo senso pensiamo a tutte le maestranze legate al settore teatrale musicale concertistico e ai lavoratori delle sale cinematografiche.

Di seguito le disposizioni del nuovo DPCM del 24 ottobre, valide da domani fino al 24 novembre:

😷 MASCHERINA E DISTANZA: Obbligo di portare sempre con sé la mascherina e di indossarla al chiuso e all’aperto anche se si rispetta la distanza di un metro. Restano esonerati da tale obbligo coloro che praticano attività sportiva, i bambini sotto i 6 anni, le persone con disabilità e patologie incompatibili con l’obbligo di indossare la mascherina.

STRADE E PIAZZE: per i Sindaci rimane la possibilità di disporre la chiusura al pubblico di strade o piazze a rischio assembramento (dopo le ore 21:00), garantendo comunque accesso ai residenti e a chi accede a esercizi commerciali regolarmente aperti.

🔵 RACCOMANDAZIONI: evitare di spostarsi con mezzi pubblici o privati salvo per:
- esigenze lavorative
- di studio
- motivi di salute
- motivi di necessità o per accedere a servizi regolarmente attivi.

🏫 SCUOLA: continuazione del primo ciclo d’istruzione in presenza.
In situazioni di accertata criticità le scuole superiori dovranno portare almeno al 75% la DAD, modulando anche gli orari di ingresso in maniera flessibile (anche in orario pomeridiano). Rimane la sospensione di gite, visite scolastiche, visite guidate.

🎨 ATTIVITÀ LUDICO-RICREATIVE, DI EDUCAZIONE NON FORMALE E LABORATORIALI: rimangono organizzabili con l'obbligo di dividere le platee in sottogruppi per fasce di età, organizzazione in piccoli gruppi, precedente iscrizione e mantenimento delle distanze e rispetto dei principi igienico-sanitari.

🏃‍♀️ ATTIVITÀ SPORTIVA O MOTORIA: consentita all'aperto e mantenendo il distanziamento.

MANIFESTAZIONI SPORTIVE: Sospensione delle manifestazioni sportive che non siano di interesse nazionale. Gli eventi sportivi consentiti possono svolgersi in assenza di pubblico, così come gli allenamenti.

🏊🏻 PISCINE E PALESTRE: sospensione dell'attività escludendo quelle che svolgono servizi rientranti nei livelli essenziali di assistenza.


E anche quest’anno nel fine settimana del 24 e 25 ottobre si ricorda questo inizio.
Sul territorio dell’ Empolese Valdarno Inferiore questa associazione di volontariato è presente da 31 anni con la sezione Avo Evi e porta avanti da allora la sua missione di vicinanza alle persone ricoverate in ospedale, agli ospiti di RSA , di strutture psichiatriche leggere e alle persone sole nelle proprie case.


Il volontario AVO sta accanto alle persone in situazioni di fragilità ed in questo difficile periodo, in cui le strutture sanitarie non consentono l’ingresso ai volontari, l’Avo Evi ha adeguato il proprio servizio alle necessità del momento facendo videochiamate agli ospiti delle RSA, organizzando incontri all’aperto per gli ospiti delle strutture psichiatriche leggere e attuando anche nuove forme di servizio, come l’accoglienza all’ingresso di alcune scuole con misurazione della febbre e igienizzazione delle mani agli alunni.


I volontari Avo hanno come valori fondanti , la condivisione, il dono di sè, l’amicizia, la reciprocità, l’inclusione.
Valori che oggi più che mai ci fanno capire quanto sia importante starci accanto per essere comunità.

Il Consiglio Esecutivo
Associazione Volontari Ospedalieri
Empolese Valdarno Inferiore

Nel giorno del 100° compleanno di Gianni Rodari presentati una serie di eventi, mostre, laboratori, letture e musiche in sicurezza e nel rispetto delle norme anti-contagio che ha come protagonisti il Comune di Montespertoli e il Comune di San Casciano grazie ad una stretta collaborazione d'intenti.

Una serie di mostre dedicate a Gianni Rodari con eventi narrativi e musicali, insieme a laboratori per bambini e ragazzi. Sarà questo l'omaggio a Gianni Rodari nell'anno del suo centenario dalla nascita che il Comune di Montespertoli insieme all'Istituto comprensivo Don Milani e le altre scuole del territorio intende realizzare, puntando a riempire di musica, colori e parole i negozi del paese dal titolo “Sbagliando s’inventa…una scuola grande come il mondo” .

'Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato a questo progetto insieme al Comune di San Casciano a cui ci lega un rapporto speciale. E' importante rendere omaggio alla figura di Gianni Rodari per proiettarla nel futuro' dichiara il Sindaco Alessio Mugnaini 'Sono felice che questo speciale centenario venga raccontato a gran voce nei nostri territori'

E il titolo è evocativo delle tematiche principali portate avanti dal pensiero divergente, da un autore che parla ai bambini guardando ai grandi ma soprattutto alla vita vera. "Cos'è l'errore? - ha affermato Margherita Carloni, dirigente dell'Istituto Comprensivo Don Milani - Un valore. D'accordo con Gianni Rodari, dall'errore può scaturire un racconto fantastico ma non solo. Un docente ha l'opportunità, dall'errore, di comprendere l'intero mondo del ragazzo e porlo al centro del messaggio educativo per prendere spunto per la comprensione e il rilancio argomentativo. In Rodari ritrovo tante affinità con il metodo del Senza Zaino, su cui si fonda l'insegnamento nelle nostre scuole, uno fra tutti: partire dalla realtà del bambino per costruire con lui un percorso di senso e del suo futuro vivere in mezzo al mondo per cercare di migliorarlo. Ed è l'arte di educare attraverso l'esperienza e la pratica. Ecco, si potrebbe sintetizzare dalla teoria di John Dewey alla pratica di Don Milani e Gianni Rodari".

A maggio è partito il progetto di Marketing Territoriale che punta per i prossimi cinque anni, attraverso diversi step, alla riqualificazione e promozione del territorio raccontando le eccellenze montespertolesi con un'unica nuova immagine coordinata.
Il concetto di marketing territoriale si lega fortemente anche alle attività commerciali di cui dovrà essere valorizzata un'identità per dare nuove risposte sia ai residenti che ai turisti.

"Commercio e promozione del territorio devono andare a braccetto in una unica strategia per questo abbiamo lavorato insieme all'Assessore De Toffoli per portare avanti una progetto a 360°: un nuovo brand che verrà presentato nei prossimi mesi, riqualificazione urbana, incentivi alle nuove aperture e ecommerce. Tutto questo per stare vicino a chi fa impresa a Montespertoli." dichiara l'Assessore al Commercio Paolo Vignozzi.



Con delibera di giunta del 13 ottobre 2020 sono stati approvati i progetti di utilità sociale a cui parteciperà chi percepisce il reddito di cittadinanza all'interno del territorio di Montespertoli.
I PUC (Progetti Utili alla Collettività) nascono nell'ambito del Patto per il Lavoro e del Patto per l’Inclusione Sociale e prevedono che i beneficiari del Reddito di Cittadinanza (RDC) siano tenuti a svolgere attività di utilità sociale nel Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali con un massimale di 16 ore.
Inoltre il PUC rappresenta un'importante occasione non solo di inclusione nella società, ma anche di crescita per i beneficiari e per la collettività.

"In questo momento storico dobbiamo mettere in campo tutte le risorse disponibili. Il PUC è un bellissimo progetto di inclusione e attivazione nel campo del sociale e in Giunta abbiamo definito che chi percepisce un RDC a Montespertoli aiuterà la comunità andando a sostenere il Comune, la Società della Salute e le Aziende Sanitarie per collaborare attivamente nel fronteggiare l'emergenza da Covid-19 e per sostenere la campagna vaccinale antinfluenzale 2020/2021" dichiara l'Assessore al Sociale, Daniela Di Lorenzo.

Con l'inizio dell'autunno, ripartono i corsi di musica organizzati dall'Associazione Prima Materia a San Quirico con il progetto "Il Musicatoio" e dalla Nuova Filarmonica Amedeo Bassi a Montegufoni con le attività dell’Accademia Musicale. Le attività sono patrocinate e supportate dal Comune di Montespertoli e si svolgeranno rispettando le norme anti-Covid19.

Contatti
Accademia Musicale Amedeo Bassi
www.accademiabassi.it
328 1790340
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione Prima Materia
www.primamateria.it
0571 620311
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Visto il numero ridotto d'iscrizioni il corso invernale di nuoto per i ragazzi delle scuole primarie e secondaria di I grado per l'anno 2020 presso la Piscina Fiammetta di Certaldo, è annullato.

A seguito del DPCM del 18 Ottobre 2020 l'Amministrazione Mugnaini annulla gli incontri in presenza con la cittadinanza nei circoli: sia l'agenda A' TUppertù con Alessio Mugnaini del sabato mattina, sia gli incontri serali previsti con tutta la Giunta.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 18 ottobre 2020 sulle misure per il contrasto e il contenimento dell'emergenza Covid-19.

Dpcm 18 ottobre 2020 (pdf)

Allegati Dpcm 18 ottobre 2020 (pdf)

Lunedì 19 ottobre 2020 ripartono le attività del C.I.A.F.: Centro Infanzia, Adolescenza e Famiglia, presso la sede di via Sonnino 13 a Montespertoli.

Il Ciaf è stato inaugurato da circa un anno, configurandosi come luogo di incontro, di iniziative e di servizi al sostegno della genitorialità, nell’ambito di un contesto istituzionale protetto e garantito.


"In questo momento delicato e complesso, in cui riemergono sentimenti di paura, incertezza e tensione generalizzata, il nostro obiettivo è quello di proporre comportamenti positivi e azioni orientate al benessere collettivo." dichiara l'Assessore alle Politiche per le famiglie Daniela Di Lorenzo.

 

Dopo la chiusura forzata a causa dell’emergenza sanitaria, l’Amministrazione Comunale ripropone, con la collaborazione di “Coop21 Cooperativa Sociale”, le seguenti attività:

Accesso dal martedì al sabato, da via Valdorme - Coeli Aula

La stazione ecologica di Montespertoli, ubicata in via Botinaccio, subirà variazioni nell’orario di apertura al pubblico da lunedì prossimo, 19 ottobre, al fine di ridurre i rischi di interferenza tra i lavori per la realizzazione della nuova sezione di digestione anaerobica presso il Polo di Casa Sartori e il conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini all’ecocentro.

Si ricorda che a causa di lavori di consolidamento alla strada è chiuso l’accesso da via Botinaccio e si potrà giungere al Polo Impiantistico di Casa Sartori esclusivamente dalla viabilità a valle, con ingresso da via Valdorme e via Coeli Aula.

Firenze – Anche referto Covid19 adesso è on line.

Il cittadino può accedere al proprio risultato del test sierologico o molecolare (tampone) collegandosi alla piattaforma regionale. In totale autonomia e sicurezza, per quanto riguarda la gestione dei suoi dati sensibili ai sensi della privacy.


Ci si può collegare in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo (computer, smartphone, tablet) all'indirizzo https://referticovid.sanita.toscana.it ed apparirà la scritta "Servizio On line della Regione Toscana per il ritiro dei referti relativi alle indagini di laboratorio per la diagnosi di infezione al virus SARS-COVID2 (test sierologici e tamponi), nell'ambito delle misure per la prevenzione e gestione della emergenza epidemiologica Covid19.


Registrandosi sullo stesso portale sono consultabili tutti i propri referti diagnostici presenti sul Fascicolo Sanitario Elettronico all'indirizzo http://fascicolosanitario.regione.toscana.it

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato in queste ore un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) che regola le nuove misure di contrasto al diffondersi del coronavirus su tutto il territorio nazionale.

Il nuovo DPCM è possibile scaricarlo cliccando qui


Si è svolta ieri, domenica 11 Ottobre, presso la Casa del Popolo di Montespertoli la serata per raccontare "I Fatti di Montespertoli" quando, a cavallo dei giorni tra il 10 e il 14 Ottobre 1920, la popolazione di Montespertoli si oppose al primo tentativo di occupazione fascista con successo.

L'iniziativa, realizzata dalla Casa del Popolo, del Circolo ARCI e dall'Associazione Bibli.a.mus, ha avuto un grande successo, coinvolgendo ampiamente la cittadinanza. 

"Una storia che ci ricorda chi siamo e da dove veniamo, senza fare questo sforzo non è possibile immaginare il nostro futuro. Questa storia ci insegna anche che è l'amore che deve guidare chi amministra, furono infatti i consiglieri comunali dell'epoca a organizzare la difesa del Palazzo Comunale: lo fecero perché misero al primo posto il bene comune per il loro territorio, per casa loro e per casa nostra" ha dichiarato il Sindaco Alessio Mugnaini aprendo così la serata.

 

Da questa settimana partono gli incontri serali tra cittadini e Amministrazione nei Circoli delle frazioni.

Domani, martedì 13 ottobre, la Giunta e il Sindaco Alessio Mugnaini saranno al Circolo Arci di Ortimino alle ore 21.30.

Giovedì 15 ottobre sarà dedicato a Baccaiano, con un incontro sempre al Circolo Arci, sempre 21.30

Queste serate sono un momento di confronto tra l'Amministrazione e i cittadini: un'occasione per conoscere i progetti dell'amministrazione 2020-2023 e uno spazio per condividere dubbi o domande.

Gli incontri si terranno rispettando tutte le norme anti-covid 19.

Qui è possibile trovare il calendario di A'tuppertù con Alessio Mugnaini del sabato mattina.

Eventi
torna all'inizio del contenuto